Hai delle domande sugli animali o sui cani di cui vorresti avere risposta?

Usa pure i commenti di questa pagina (li trovi in fondo) per domandarmi tutto quello che desideri.

Usare i commenti permette a tutti di leggere così che se qualcun’altro ha il tuo stesso problema potrà leggere e scoprire nuove cose.

Ti ringrazio!

PS: puoi anche scrivermi direttamente ma usalo solo per questioni dirette in quanto non riesco a rispondere a tutti via mail.

Annunci

21 pensieri su “Hai delle domande sugli animali o sui cani di cui vorresti avere risposta?

  1. Ciao. Ho da pochi giorni una cagnolina, un mix fra maltese e yorkshire (scusa se non uso termini tecnici, è il primo cane). Ha due mesi, molto piccola, e “in apparenza molto dolce”. Il problema è che alterna brevi momenti di dolcezza (si siede sulle gambe e si fa accarezzare) a più lunghi momenti di frenesia, soprattutto quando vede un nuovo giocattolo. Proprio oggi le abbiamo dato un pupazzo e ha cominciato a morderlo freneticamente, a volte anche ringhiando: ha cominciato a correre per casa e ha tentato più volte di morderci. Cosa fare? Come farle capire ciò che non deve fare? Come calmarla quando si sfrena? Grazie in anticipo!

    1. Ciao Salvatore
      La stessa cosa capita anche al mio cane Ernesto…quando porto giochi nuovi (specialmente quelli che suonano…lofanno impazzire 😃), comincia a correre a volte anche senza prenderlo in bocca.

      Poi lo lancia in aria e lo scuote ( come fanno i lupi per sbranare una preda) e ringhia arrabbiato (lo sembra in realtà é un gesto calmante).

      In se per se tutto sembrerebbe normale e lo é fino ad un certo punto.

      In realtà é come se tu gli “cedessi” qualcosa che in realtà spetterebbe al capobranco.

      Cerco di spiegarmi…prima di dargli il gioco devi “giocarci” tu ( lo lanci in aria e lo riprendi, lo stropicci bene bene…).
      Poi giochi con lui un po’ e (sempre in teoria perché si sa noi padroni diamo deboli di cuore 😁)dovresti metterlo via.
      Così da fargli capire che il gioco é tuo e a volte gli “permetti” di giocarci.

      So che é difficile e ammetto che io stessa predico bene e razzolo un sacco male ma ti consiglio di provarci.

      Se non ci riesci ignoralo, anche (e specialmente) quando ti chiede di giocare con lui…a lui verrà a noia presto…il gioco é bello se si fa in due!!!!!

  2. Ciao,
    vorrei avere tuo conforto per un problema fisico del mio cagnolino.
    Quest’ anno ha avuto un primo problema muscolare a livello della schiena a Gennaio e martedì probabilmente un secondo problema sempre muscolare (no fratture escluse dalla lastra) non si capisce bene se alla schiena nuovamente oppure all’ anca (in quanto non sta fermo ed appena il veterinario lo tocca nelle vicinanze lancia dei forti guaiti)
    Ora gli stiamo dando degli antiinfiammatori e pian piano sta migliorando.
    Il veterinario ci ha detto che della lastra si vede una po’ di artrite nella parte finale della schiena.
    E’ possibile avere degli accorgimenti per non farli avere dei problemi ulteriori e/o per curare un po’ l’ artrite?
    In entrambi i casi non ci pare che abbia corso e/o fatto scatti e/o salti; non ci risulta nulla di strano, anzi la seconda volta stava passeggiando al guinzaglio ed improvvisamente lo vediamo con la zampa alzata che ci guarda allucinato.
    Concludo scrivendo che noi lo abbiamo adottato l’ anno scorso da un canile, è stato accalappiato quindi non si sa nulla del suo passato (abbiamo solo la certezza che gli abbiano sparato in quanto ci sono dei pallini presenti nel suo corpo) e l’ età presunto è 8 anni
    Grazie

    Laura

    1. Ciao Laura
      Purtroppo posso solo dirti che mi dispiace per il tuo cagnolino è ti faccio tanti in bocca al lupo.
      Ma questi sono problemi che soltanto il veterinario può risolvere.

      Ti faccio i miei auguri .
      Coraggio

  3. Ciao ho una cagnolina meticcia presa dal canile con una storia non felice per lei.
    Vi spiego in breve il tutto…la sua età si aggira intorno ai 2/3 anni. Dopo solo pochi mesi di vita forse al max un anno è stata investita da un auto e un camion contemporaneamente, operata d’urgenza si è evitato anche di amputare la zampa posteriore e con la fisioterapia l’ha recuperata anche se le si è dovuta togliere la testa del femore ma comunque riesce ad utilizzarla.
    Ora vengo al problema ovvero il cane ha paura dei vari rumori quali clacson, portiere di auto che sbattono, rumori di martelli, a tal punto da voler fuggire rapidamente con relativa coda tra le gambe. Inoltre è un cane che sta sempre sul suo grande cuscinone e non ama giocare, premetto che insieme a lei vive un altro cagnolino di piccola taglia con comportamento esattamente l’opposto di lei. Inoltre quando rimane da sola con l’altro cagnolino perché andiamo a lavoro o di notte si lecca spesso la coda fino a rovinarsela e l’interno delle zampe oltre ad avere sempre tanta ma tanta fame (pur dando la razione in base al suo peso). Non ama tanto uscire ma una volta uscita ama le lunghe passeggiate.
    Come posso aiutarla!?! Cosa posso fare per stimolarla?
    Aspetto vostri consigli. Grazie

    1. Ciao Daniele

      Se vuoi un consiglio chiaro e semplice…vai da un educatore perchè gli atteggiamenti che hai descritto ricordano molto una grave ansia (specialmente se si lecca la coda compulsivamente).

      Un esame di persona sarebbe meglio.

  4. Ciao, ho un Labrador femmina di 2 anni. Circa 6 mesi fa a iniziato ad avere atteggiamenti aggressivi verso altri cani a volte faccio veramente fatica a trattenerla.
    A casa è molto tranquilla e ubidiente, facciamo molte passeggiate e ubbidisce anche senza guinzaglio. Se vede un cane si siede e aspetta, il quel caso devo metterle subito il guinzaglio e tenerla perché se il cane si avvicina e non gli sta simpatico aggredisce (al momento non ha mai morso ma il rumore che fa è pauroso).
    Ogni tanto nelle nostre passeggiate veniva anche mio papà (non vive con noi), purtroppo gli hanno diagnosticato un brutto male, se facciamo giusto 2 passi o se andiamo a trovarlo se ci sono persone a lei estranee le aggredisce, le vuole mandare via, guai se lo toccano.
    Cosa devo fare?

  5. Ciao, abbiamo un bouledog francese di un anno e mezzo che non riusciamo a tenere libero quando abbiamo ospiti perchè non fa altro che montare le loro gambe. diventa matto quando entra qualcuno e l’addestatore che ci ha seguito ci ha consigliato di metterlo dentro al sua gabbia, ch adora, ogni volta che si agitta e tirarlo fuori e dentro quando si calma o riparte. a volte però lo lasciamo dentro perchè ci sfianca letteralmente. lui sta bene li dentro e dorme tranquillo però ci dispiace avere tutte le persone che girano per casa terrorizzate. passa parecchio tempo da solo durante tutta la giornata ma non ha atteggiamenti da stress. non si lecca non morde ed è sempre felice….almeno sembra. chiedo un consiglio perchè tenerlo in gabbia tutto il tempo che abbiamo qualcuno ci dispiace tantissimo. grazie

    1. Ciao Federica

      secondo me tenerlo in una gabbia non è risolvere il problema ma solo levare per un pò il sintoomo.

      I suoi sono atteggiamenti un pò iperattivi…diciamo che montare le gambe è un comportamento di dominanza non aggressiva ma comunque dominanza legato ad un’iperattività .

      Per la soluzione come ho detto la gabbia secondo me è apparentemente utile…il tuo cane smette perchè è costretto non perchè capisce che non deve farlo.

      Leggi il mio articolo sull’aggressività…li faccio un breve elenco degli atteggiamenti utili da fare per diminuire la dominanza del cane.

      Prova e vedi se la situazione migliora.

  6. ciao, ho bisogno di un’informazione: se il dog sitter porta a spasso un cane e questo cane, nonostante tutte le attenzioni del dog sitter, ingerisce qualcosa… la responsabilità di chi è? del dog sitter che, nonostante tutto, evita di fargli mangiare tutto ciò che trova in giro o del proprietario che non lo ha educato ad evitare questa abitudine? inoltre mi chiedevo: per fare il dog sitter sarebbe opportuno avere una qualifica ed un’assicurazione?
    ti ringrazio,

    diana

  7. cosa vuol dire se un cane si struscia ( tipo gatto ) agli estranei o li spinge con la testa? Una mia amica ha un cane che fa proprio così lei dice che è giocherellone e affettuoso…invece a me sembra più di difendere quello che è suo (la mia amica) e quindi penso che potrebbe essere pericoloso…e un incrocio con un pastore abruzzese, quindi è di taglia grande, leggo male io i segnali o lei? O è un atteggiamento che può essere sia per giocare che altro?

    1. Ciao Natasia

      di solito questi sono gesti che il cane fa per cercare attenzione e se fatto ad estranei in effetti può essere inteso come un “marcare il territorio” o ciò che è suo.

      Però non è un atteggiamento aggressivo.

      Il problema è che se la tua amica non lo vede come un atteggiamento di dominanza non puoi essere tu a risolvere il problema.

  8. Gent.ma Ilaria, ho un problema non da poco.
    Possiedo un bel cane, età 2 anni compiuti a dicembre. E’ un incrocio, e quando lo presi, mi fu detto essere incrociato con un cane, e con un lupo. Arriva dalla Puglia, aveva solo 3 mesi,
    molto dolce, coccolone, amante dei bambini, e non aveva problemi a stare tra la gente. Ma ad
    un certo punto, inizia a cambiare ! Molto territoriale, protettivo nei miei confronti,e fin quì tutto
    bene. Però, verso l’anno di età, inizia ad aggredire le persone ( solo gli adulti ) . Al terzo morso, interviene l’asl, distretto veterinario. Lo tengono in canile, da precisare, un bel canile, per c.a mesi uno abbondante. Interviene la comportamentalista, e per ora porta d’obbligo,
    quando sta tra la gente, una museruola speciale : Baskerville. Può mangiare e bere, ma non
    mordere. Ciò ke non mi spiego è, ke si fa accarezzare, scodinzola, si alza in piedi per giocare
    e leccare, ma all’improvviso, si trasforma ! Ringhia, si avventa, con una ferocia tremenda e
    diventa ingestibile. Ha oltretutto una gran forza, il suo peso si aggira sui 40 kg.
    Come posso fare ? E perkè , da buono ke era è diventato così ? So, ke nei primi tre mesi di
    vita, subì moltissimi maltrattamenti, e ke lo trovarono con un fratello e la sorella, abbandona-
    ti nel bosco a c.a 20gg. di età.
    Grazie, Nicole.
    01.02.2017.

    1. Ciao Nicole.

      Sicuramente il tuo lupacchiotto ha un bel caratterino e l’infanzia infelice non lo ha aiutato a cresce in maniera “ordinaria”.

      Il veterinario della asl non ti ha detto niente?
      Si è limitato a mettere una museruola?

      Devi assolutamente capire cosa lo fa scattare per aiutarlo…osserva cosa lo fa diventare una furia e potrai risolvere il problema.

      Altrimenti ti daranno soluzioni che curano il sintomo e non la causa.

      Nel frattempo chiedi consigli sia al veterinario che a qualche educatore…

  9. gent ilaria ho un meticcio a tre anni è un periodo che mangia in fretta e cosi vomita subito dopo aver mangiato le do carne bollita con la pasta ho pensato che non digerisce che sia troppo pesante il riso lo vomita meno lo curo dopo aver mangiato e vomitato continua a giocare saltare come nulla fosse ho controllato il vomito ma è tutto il cibo che a appena ingerito e tutto intero come se non avesse masticato

  10. Ho un cane meticcio 11,6 anni da qualche giorno si gratta le guance con le zampe,oppure si rotola sul prato e sfrega il muso sul manto erboso, può essere un problema di gengive o di denti. Non mi vorrei sbagliare ma il nero delle gengive mi sembra più scuro di prima o forse mi sbaglio. Sapete aiutarmi? Grazie

  11. Abbiamo un pastore siciliano di 21 mesi con un carattere molto forte ,fa la guardia nella nostra casa di campagna che è recintata,dove abitiamo.Affettuoso e coccolone con noi famiglia ma diffidente con ogni persona anche vicina a noi . Non si fa assolutamente avvicinare , ringhia , abbaia e se qualcuno si avvicina lo stesso gli fa la mossa di voler mordere e quindi a volte quando viene qualcuno lo leghiamo, ma forse e’ peggio?. Come dovremmo fare per farlo socializzare con le altre persone a noi amiche , poter fare una festa senza stare con l’ansia di starlo a controllare? Poi non e’ mai uscito a passeggio , anche per il timore di non riuscire a gestirlo , forse dovremmo piano piano farlo abituare ?

  12. Ciao .mi chiamo Lisa e ho uno Yorkshire di nome Teo.
    Sin da piccolo ,Teo voleva stare con noi, purtroppo per ragioni di lavoro e per mancanza di spazio ,vive con i miei genitori.
    Sin da piccola abbiamo avuto cani di grossa taglia, mai di piccola. Prima di Teo avevamo una bassottina ,trovatella, di nome Frida,ahimè venuta a mancare per un tumore. Siamo stati male, e desiderosi di un altro cucciolo ci siamo imbattuti nel nostro Teo. Adesso a quasi tre anni, vive con i miei e corre libero in giardino e sta fuori tutto il giorno in giardino. Capita qualche volta di tenerlo noi ,ma non lo so, riportarlo dai miei genitori visto che ha tutto l affetto del mondo ,lo spazio per correre quanto è quando vuole…domando…..se questo spostarsi per Teo gli crea disagio e infelicità. I cani s adattano,meglio di noi,ma quando lo lasciamo ,il suo musino diventa triste…il nostro pure. La domanda è se può creare infelicità nostro amato Teo.e non lo vogliamo.
    Grazie aspetto La risposta
    Lisa

  13. Io ho un Pincher adulto di 12 anni.E’ molto aggressivo e a Pasqua ha morso mia mamma (vive con lei)Oggi gli si è rivoltato contro ancora senza morderla.forse xké è a dieta e una settimana fa invece mangiava ciò che voleva? Non possiamo più tenerlo e a breve andrà a vivere con altre persone però non mi sento sicura per questo suo comportamento che sta’ avendo.Che posso fare?Grazie
    Giuseppina

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...