Come Sapere Se Il Tuo Cane è Felice

Foto appartenente a Coton Buddhas (su Flickr)
Foto appartenente a Coton Buddhas (su Flickr)

Prima di elencarti i punti che distinguono un cane felice da un cucciolo un pò intristito, vorrei spiegarti cos’è il benessere animale.

Il benessere animale è lo stato “d’animo” che un animale ha rispetto all’ambiente che lo circonda.

Un animale che è in uno stato di BENESSERE se:

  • è libero dalla fame e dalla sete
  • non ha fastidi fisici o dolore
  • non è sottoposto a traumi o non è malato
  • è libero dallo stress o dalla paura
  • può esprimere tutti i suo modelli comportamentali (cioè se può agire in totale libertà usando il suo repertorio comportamentale)

Ma come capire se il nostro cane è contento? 

Cerca spesso del cibo?

Foto appartenente a Bo Chambers ( su Flickr)
Foto appartenente a Bo Chambers ( su Flickr)

Il cane è famoso per la sua voracità e spesso non si riesce a valutare se il suo chiedere del cibo è fame o semplice ingordigia.

Devi tener conto della sua natura. Se dai al cane i croccantini adatti (sia per qualità sia per quantità) alla sua taglia, alla sua età puoi star sicuro che il suo appetito è soddisfatto.

Se ti va puoi “concedergli” degli spuntini veloci e gustosi…vederli mangiare è sempre un divertimento.

Ha a disposizione acqua a volontà?

La sete è un stimolo importantissimo per l’animale, non solo durante le giornate più calde ma tutto l’anno.

Per questo l’acqua deve essere sempre a disposizione meglio se fresca e pulita…anche se ti sarà capitato di vedere il tuo cane che sguazza felice come una pasqua in pozzanghere fangose e poco raccomandabili.

Il cane ama l’acqua e è il suo ristoro preferito.

E’ in salute? Oppure sembra stanco/spossato?

La malattia è il peggiore degli stress che possa colpire il tuo cane.  Se hai mai avuto un cane che non si “sentiva troppo bene” potrai capire quello che dico.

Un cane malato non gioca, non mangia e se ne sta tutto il giorno solo soletto in un angolo per non essere disturbato.
Se il tuo cane tende a stare da solo la prima cosa da valutare è proprio il suo stato di salute.

Stessa cosa vale per tutto ciò che può causare dolore o traumatizzare fisicamente e psicologicamente il cane.
Un cane legato tutto il giorno con la catena non è felice…si adatta ma non sarà mai contento della sua situazione.

I cani sono individui molto sensibili che si adattano molto più degli esseri umani ad una condizione ma non per questo non soffrono. Anzi…

Gioca molto e si diverte?

Foto appartenente a  Di ..kiCcOp..(www.enricopuddu.eu) (su Flickr)
Foto appartenente a
Di ..kiCcOp..(www.enricopuddu.eu) (su Flickr)

Cosa c’è di meglio di una bella corsa tra i campi oppure giocare con te a tira e molla?

Vogliamo parlare poi della libidine di una bella grattatina di orecchie o spanciarsi al sole primaverile con il suo giocattolo preferito?
Gli basta poco per essere felice e poter vivere una vita da pashà…per i cani è così semplice, non li invidi un pò?

Il gioco non solo è uno sfogo o un bell’allenamento per bruciare energie e imparare tante cose ma è un modo per interagire con te, per legare con te, per creare quel rapporto indissolubile tra te e lui, è anche un mondo per farti sentire parte indispensabile della sua vita.

Se ha paura… non è felice.

Un cane non potrà mai essere completamente felice se ha paura.
La paura lo incatena e gli fa vivere male ogni istante che passa.
Come si può vivere bene avendo paura del mondo che ci circonda?

Per questo i cani paurosi sono sempre isolati da tutti e da tutto.

Ti voglio raccontare di Trudy, la mia cagnolina.
Qualche anno fa avevo una cagnolina di Yorkshire terrier nano con questo nome. Normalmente era già un cane un pò solitario che trotterellava solo dietro a mia mamma e se non c’era lei si rintanava sotto al suo letto diventando il “cane invisibile”.

Spesso, abitando in un condominio con il giardino, con i nostri vicini di casa organizzavamo cene o pranzi per stare tutti insieme.
Trudy diventava tutto un tremore e spesso sembrava sentirsi male davanti a tutto quel movimento e per giorni interi spariva dalla circolazione traumatizzata.

Perchè questo esempio?
La maggior parte delle volte un proprietario si sente in colpa se porta il cane nella confusione e questo “sbrocca”.

In realtà un cane pauroso è solo un pò fifone e va abituato lentamente.
Invece un cane giocherellone che ama la compagnia sarà ben contento di stare tra le persone…più coccole per tutti!!!!!!

Lo stress è il peggior nemico per la sua felicità.

Molti fattori te li ho già detti ma ce ne sono altri che possono stressare il tuo cane: malattia, fame, dolore, “prigionia”, noia, etc…

Un cane frustrato può avere tanti atteggiamenti diversi:

  • si lecca continuamente
  • si morde parti del corpo.
    Soprattutto arti e coda per quest’ultima c’è da dire che spesso i cani si mordono la coda per giocare…il mio Ernesto ci passa le ore e io mi diverto tantissimo a guardarlo –
  • gira senza meta e senza pace tanto da far venire il “palletico” oppure è depresso e apatico.

Riconosciuto il problema, ti consiglio di capire cosa stressa il cane per capire come aiutarlo.

Potersi esprimere, la più grande forma di libertà.

E’ importante che il cane possa esprimere la sua natura, per non entrare in uno stato di sofferenza.
Quali sono dei comportamenti innati che mantengono un animale felice?

Abbaiare, ad esempio.
Per il cane è essenziale essere libero di farlo (nel limite del vivibile, chiaramente).

E’ il suo modo per comunicare con te e con il mondo che lo circonda.
In fondo il suo scopo è quello di proteggerti e se non glielo permetti, lo rendi meno contento.
Anche se ti sembra che esageri, la verità è che a lui serve.

Cosa dire sennò di quando un cane scava buche enormi nel terreno, rovinando tutto il giardino?

E’ alquanto fastidioso ma è un comportamento innato che i cani “devono” fare.
E’ un atteggiamento ereditato dall’antenato lupo.
I cani lo fanno per istinto, non possono farne a meno.

Il mio cane di casa, Ernesto, ha l’abitudine di nascondere ogni tipo di cibo (pane, ossi, rimasugli di biscotti) sotto al mio cuscino.
Posso assicurarti che andarsene a letto e trovarsi queste cose sbavate non è piacevole ma purtroppo è normale (almeno per me! :D).
Ernesto considera la mia camera il miglior nascondiglio della casa e istintivamente ci nasconde di tutto (come mai il cane nasconde le cose? Lo spiego qui)

In fondo i cani sono come bambini, dobbiamo lasciarli sfogare per non renderli frustrati e infelici.

E’ sufficientemente pulito?

Foto appartenente a Mats Silvan (su Flickr)
Foto appartenente a Mats Silvan (su Flickr)

Il cane non si può toilettare come il gatto, quindi sei tu che devi pensarci.

L’igiene è fondamentale per mantenere il cane in salute e bello pimpante.
Ricordatelo!

Ha una cuccia adeguata?

Il cane non ha bisogno di una reggia per vivere felice.
Basta che ci sia una cuccia comoda e pulita, un angolino caldo d’inverno e fresco e asciutto d’estate e che sia protetto dal sole e dalla pioggia.

Certo il furbone cercherà in tutti i modi di fregarti la poltrona o il posto nel divano.
Non ti fare incantare da quegl’occhioni supplicanti è tutta una tattica :D.
Anche il tappeto è comodo per lui.

E se poi ti fai “fregare” magari un posticino te lo lascerà…forse.

Il tuo cane è felice se TU sei felice.

Foto appartenente a pbOOg (su Flickr)
Foto appartenente a pbOOg (su Flickr)

La cosa più importante di tutte l’ho lasciata all’ultimo solo per sottolinearla.

Cosa significa?

Significa che se tu sei contento di stare con lui e il vostro rapporto è equilibrato e sereno, puoi star sicuro che il tuo cucciolo farà di tutto per farsi vedere bello pimpante e scodinzolante.

I cani sono animali empatici, sentono il tuo nervosismo e sei tu che spesso lo contagi.

So che la vita di tutti i giorni non è sempre tutta rose e fiori ma se posso darti un consiglio, quando torni a casa e vedi quella palletta di pelo che ti corre incontro lasciati tutta la giornata alle spalle e goditi il suo affetto.

Lui per te lo fa sempre.

Il tuo cane è felice?

Ogni cane è diverso, per noi è un continuo imparare a leggere i segnali che ci manda per capire se sta bene.

Spero che questo piccolo post ti sia stato di aiuto 😉

E tu, come capisci se il tuo cane è felice?
Scrivilo nei commenti

E se hai domande a chiedi pure nei commenti e ti risponderò.

PS: Se conosci qualcuno a cui questo articolo potrebbe tornare utile, condividilo. Tanto è gratis 🙂

Questo articolo ti è stato utile?
Sapevi che puoi supportare questo blog GRATUITAMENTE?

Se acquisti tramite amazon basta che la prossima volta lo fai
tramite questo link e ci aiuterai gratuitamente.

Per te non ci sono sovrapprezzi, ed aiuterai a sostenere il blog e le recensioni.

12676197-farfalla-blu-isolato-su-sfondo-bianco

Annunci

138 pensieri riguardo “Come Sapere Se Il Tuo Cane è Felice

  1. Ciao!! Volevo farti i complimenti per questo blog…Mi chiamo Cristina ho 29 anni e anke io cm te amo gli animali ma i cani in particolar modo…credo che siano delle creature straordinarie..capaci di diffondere amore e serenità in modo smisurato…
    Ti scrivo perchè volevo esporti un problema che ho con il mio bassottino Ercole di 4 anni. Ti spiego: ogni volta che il mio fidanzato viene a casa mia ecco che ercole va a rintanarsi subito sotto il mio letto ( che in realtà è anche suo visto che dormiamo insieme!). Qsta cosa mi dispiace tanto anche perchè sapere il mio cucciolotto sotto il letto mentre io magari sono con il mio fidanzato mi fa tanta tristezza e non riesco nemmeno ad essere tranquilla e spensierata. Quando vengono le mie amiche a casa tende a farlo pure ma di tanto in tanto sbuca da sotto il letto sta con noi quindi vorrei capire questo suo atteggiamento.
    Vorrei sapere se un eventuale futura convivenza col mio fidanzato potrà creare problemi al mio Ercole che naturalmente voglio che viva con me ( anche perche io e lui viviamo quasi in simbiosi).
    Grazie mille per i consigli che mi darai

    1. Ciao Cristina.

      Se ti può consola re, credo che il problema non sia il tuo fidanzato.

      O meglio…il tuo cane è ansioso di base ma il fatto che il tuo ragazzo sia un maschio dominante che entra nel suo territorio non aiuti molto.

      Il fatto che anche con le tue amiche faccia lo stesso mi fa pensare che potrebbe essere un comportamento dovuto ad una forma leggera di ansia.
      Con le tue amiche non sente la “pressione” della gerarchia…

      Devi sapere che nei branche di cani esistono più gerarchie parallele che si stabiliscono in base al sesso.
      Per essere più chiara…tra le femmine si stabilisce un leader e stessa cosa avviene nel gruppo dei maschi. che succede? che solo il maschio leader può avere contanti con la femmina leader.
      Forse il tuo cane si attiene a questa legge naturale…magari in modo un pò troppo estremo.

      Il sotto del letto per lui è una sorta di rifugio, dove va ad autocalmarsi…non cercare MAI di costringerlo a uscire, deve farlo di sua sponte.
      é come se tu ti rannicchiassi nel letto sapendo di essere al sicuro e qualcuno ti tirasse i piedi per farti uscire…come ti sentiresti?
      Aggredit ed irritata, sicuramente.

      Puoi provare a legare l’arrivo del tuo ragazzo ad un evento piacevole per lui…non so, ad esempio:
      – gioca con lui prima che arrivi il tuo ragazzo per tranquillizzarlo
      – cerca di far avere un contatto tra Ercole e il tuo fidanzato. Potrebbe invitarlo al gioco:si china con la parte superiore del corpo picchiettandosi i polpacci e chiamandolo con suoni o per nome. Se si avvicina lodatelo con tono affettuoso.
      – osserva il comportamento del tuo ragazzo…nota se ci sono atteggiamenti “aggressivi” non voluti nei confronti di Ercole.

      Cerca di farli socializzare e vedi un pò come va.

      Non sgridarlo e non forzarlo.

      Spero che i miei consigli servano allo scopo e che tu riesca a risolvere il problema.

      ciaooo

      1. Grazie mille per la celerità della tua risposta…non mi hai detto se nel caso di una convivenza tra me ercole ed il mio fidanzato, Ercole possa risentirne e soffrire di qsta cosa.
        Inoltre pensi che lo stato ansioso del mio cucciolo sia stato trasmesso da me oppure può essere considerato un tratto del suo carattere?
        Cmq seguirò i tuoi consigli, nn lo forzerò ad uscire ( x fortuna nn lho mai fatto) e cercherò di rendere l’arrivo del mio ragazzo a casa la cosa più serena per lui

      2. devo essere sincera, le cause per cui è diventato ansioso non posso evedenziarle da uno svchermo di computer…possono essere molte e spesso non evidenti.
        probabilmente il suo è un carattere un pò fifone e una qualche esperienza ha fatto emergere questo lato.
        Se tu diventi nervosa quando entra in casa il tuo ragazzo, sicuramente Ercole sente il tuo disagio e reagisce di conseguenze… cerca di non far “pesare” questa cosa…ne al tuo cane ne al tuo fidanzato.

        Stai serena e se il cane si allontana ignoralo.
        Prova anche a rendere più partecipe il tuo ragazzo durante le attività con Ercole; ade esempio fagli riempire la ciotola con il cibo o fatti accompagnare a fare una passeggiata, ecc…

        Credo però che buona volontà e impegno tu possa tranquillamente aiutare la socializzazione tra il tuo cane e il tuo fidanzato.
        Sono abbastanza fiduciosa sul fatto che il cane si abituerà alla presenza del tuo ragazzo in casa eben presto si comporterà normalmente con lui…c’è solo un modo per saperlo…provare! ;D

    1. CiaoFlavio.

      Scusa se non ti ho dato una risposta fino adesso…impegni e contrattempi mi hanno un po’ confuso.

      Ho riflettuto su quello che mi ha scritto e ho cercato di capire quello che ti preoccupa.

      Per quanto riguarda l’abbaiare eccessivo, credo che la spiegazione più logica sia che il tuo cane sente cose che tu neanche intuisci.
      Magari il suo abbaiare ha delle motivazioni che tu non comprendi, non avendo il suo olfatto e il suo udito.

      Capisco che sia molto fastidioso sentire tutto quell’abbaiare ma l’unica soluzione “pacifica” che posso darti è : trova e elimina la cosa che lo fa abbaiare. Ci sono una miriade di possibili cose che fanno scattare un cane…non sapendo niente di lui non so proprio come aiutarti.

      Per quanto riguarda lo starsene tranquillo nella brandita e del fatto che ha il naso caldo, posso solo dirti portalo dal veterinario per un controllino.
      Solo per sicurezza, ma non mi preoccuperei più di tanto…o meglio se non passa da correre come un matto a sdraiarsi apatico e poi di nuovo sfreccia come un forsennato, non credo sia niente di grave.

      Altrimenti potrebbe essere utile qualche esame in più.

      Purtroppo come scrivo spesso avendo così poche info non so inquadrare il problema.
      Posso solo intuirlo e consigliarvi alla bene e meglio.

      Se vuoi possiamo cercare di approfondire, magari tramite email private.
      Io sono a disposizione.

      ciao

  2. Ciao. sono disperata. ho una coppia di cocker di 3 anni e la femmina quando non ci sono per 5/8 ore esclusivamente x lavoro abbaia ininterrotamente. i vicini si lamentano e io non so più cosa fare. e’ un cane pauroso, te lo dico subito. ma non so cosa fare e non voglio darli via…. aiutami…

  3. Ciao sono luana, ho una cavalier king di 4mesi è con me da un mese,ed è sempre stata molto attiva, giocherellona e con molto appetito, da una settimana xó da quando le ho messo il collare si è spenta,mangia e gioca poco, vuole stare sempre in braccio, tutti dicono che fa solo capricci e che si abituerá..ma io non só che fare..che posso fare? ? Grazie in anticipo ah dimenticavo sta prendendo l’antibiotico perché ha avuto un po di tosse

    1. Ciao Luana!

      Prova ad allentarlo un po’ ,magari e soltanto un po’ troppo stretto e le da fastidio.
      Se non ci sono cambiamenti, allora potresti farle tenere il collare solo nei momenti in cui è necessario (passeggiate,ecc).

      Magari quando stare in casa puoi torglielo e vedere come reagisce.

      Altrimenti un’altra soluzione è quella di iniziare di nuovo l’abituazione al collare.
      Quindi ricominciare con il metterlo per pochi secondi e lodarla.
      Così finché non lo accetta.

      La sua depressione Potrebbe essere anche dovuta semplicemente alla cura con antibiotico che un po’ sbatte e quindi non entrare in alcun modo con il collare.

      Però tentar non nuoce.

      Ciao

  4. Ciao Ilaria,
    Anche io come te sono molto amante degli animali,ho sempre avuto buoni rapporti con tutti gli animali, sopratutto con cani, gatti e cavalli, da quando ero molto piccola infatti più in la vorrei fare degli studi per diventare addestratore cinofilo.. 🙂
    Ho una piccola cucciola di chihuahua da meno di un mese,la mia Nicky, non sono molto esperta di questa razza, dato che ho sempre avuto cani di grossa taglia.. Devo dire che si è ambientata subito, pur essendo una cucciola di soli due mesi. Ha da subito fatto la padrona di casa, e mi ha subito riconosciuta come “Leader”. Abbiamo subito avuto un bel rapporto, però ho notato che la cucciola gioca pochissimo, e la maggior parte del tempo dorme, ho associato il fatto del dormire alla sua età essendo molto piccola ho pensato che aveva bisogno di dormire, ma ciò non toglie i miei dubbi, oltre al giocare pochissimo sopratutto con strumenti (palline,pupazzetti ecc.), quando gioca non fa altro che morsicarmi le mani, e non so come interpretalo, poi se ci gioco un po e le faccio diciamo il “solletico” nel collo, inizia a ringhiare e ad agitarsi, diventa quasi pazza, e non so darmi ragione del motivo per la quale lo faccia! Però ho notato che si diverte tantissimo a distruggermi scarpe e ciabatte, eeh purtroppo, deve farsi i dentini..! Dopo tutto, è sempre una cucciola che vuole divertirsi, in qualche modo! 🙂 Seconda cosa, Nicky sta solo ed esclusivamente con me, non vuole stare con altre persone, sopratutto in braccio! Si, si fa accarezzare, si avvicina, scodinzola ma poi non vuole stare, se io mi allontano devo averla per forza dietro! E ho notato che si vuole SEMPRE, in braccio, ho letto che questa razza è molto affettuosa, ma ho paura che faccia male a un cucciolo, di cane, o di qualsiasi altra specie, stare sempre in braccio.. Da un pò di tempo a questa parte ho notato queste cose, spero che tu possa rispondere ai miei dubbi, ti ringrazio in anticipo…
    Marianna.

    1. Ciao!!!

      Per quanto riguarda la parte del gioco, aspetterei ancora qualche mese per preoccuparmene…anche i cani hanno una personalità e magari lei è solo una tipa a cui non piace particolarmente giocare e farsi fare i grattini sul collo.

      Anch’io ho avuto un cane che non giocava molto perchè era faticone ma se vuoi essere sicura io ti consiglierei una bella visita dal veterinario, per essere sicura che stia bene.
      Non si sa mai.

      Per il fatto che ti distrugge le scarpe, bisogna vedere quando lo fa.
      Se lo fa sempre devi solo non darle l’opportunità di trovarle…non lasciarle in giro.
      Se lo fa solo quando non ci sei, è un segnale forte e chiaro (come il fatto che non ti molla un secondo): ansia da separazione.

      Potrei darti degli essercizi ma sono molto impegnativi dal punto di vista emotivo (soprattuttto per te perchè il primo passo è il distacco) quindi so che sarebbe problematico per te seguirli.

      Almeno da sola…senti se dalle tue parti c’è un centro educativo che ti appoggi e che ti aiuti.

      Posso dirti le solite cose ma il passo decisivo è quello di far diventare Nicky più indipendente da te e questo richiede molto impegno e consigli diretti e personalizzati.

      Altro non posso dirti, mi dispiace purtroppo ogni caso è speciale e particolare e spesso non posso aiutare chi mi chiede consigli perchè ogni cane è una galassia di personalità ed esperienze diverse.

      ciao

  5. ciao sono sam ho un kane meticcio di 7 mesi allegro giokerello amabile e un po pazzarello kme me purtroppo esko la mattina a e torno il pomeriggio e lui spesso sta kon mio suocero e sembra ke da un po di tempo nn mi rikonosce kome padroncina torna da me per mangiare e dormire da premettere ke non sta in kasa ma ha uno spazio immenso giaridno verde terra gioki di tutto di più ma h paura ke si sia dimentikato di me kome padroncina e mi sento triste un po

    1. Ciao Sam

      Cred che l’unica vera soluzione sia Dedicare più tempo al tuo cane.

      Non ci sono altre cose da fare secondo me.
      Andare a fare delle passeggiate tu è lui è basta oppure giocaci.

      Insomma non devi stare dietro a lui 24 al giorno ma dedicagli del tempo.

      Tutto qua

      Ciao

      Inviato da iPhone

  6. grazie infatti appena arrivo ssto kon lui a giokare sempre … 3 kani è dura anke perkè i 2 grandi si può dire ke li ho adottati perkè erano di mio suocero e da quando mi sono sposata si so trasferiti a kasa …. un altra kosa vorrei kiederti ho preso una kuccia prima facevano a turno per andarsene dentro da premettere ke i 2 grandi ne hanno una tutta loro , ora nessuno dei tre ci va kosa devo fare?

  7. lo sso ke ti do fastidio ma un altra kosa ti vorrei kiedere è la prima volta ke ho un meticcio kon una personalità kosì spikkata ma vedo ke mi morde sempre vorrei sapere il perkè ma nn morde ke mi fa male grazie e skusa ankora il disturbo

    1. Scusa se rispondo adesso, ma il commento si era perso e non l’ho proprio letto fino ad oggi.

      Nessun disturbo Sam!!!!! 😀

      Sai tutti i cani hanno una personalità propria.
      Si pensa che i meticci prendano sempre tutto il buono delle razze incrociate da cui deriva ma in realtà il cane vive una vita sua e il suo carattere deriva sia da una attitudine genetica che da esperienze vissute.

      Il tuo cane è un meticcio ma non vuol dire che debba essere per forza come tutti i “bastardini”.

      Se ti morde forse devi capire il perchè e soprattutto quando lo fa.
      Questo è essenziale per correggere questa brutta abitudine.

      Ciao

  8. Ciao sono Meri, ho una meticcia di 5 anni; sono 3 mesi che ha un comportamento strano; prima era giocherellona e molto attiva, adesso sembra sempre triste e sconsolata; il veterinario ha fatto tutte le analisi del caso, dall’emocromo alle feci ecc.. ma la situazione è migliorata solo per 20 giorni e adesso siamo punto e a capo…il veterinario mi ha detto che è molto viziata e, vedendo che se piange o trema noi la coccoliamo, assume questi atteggiamenti per attirare l’attenzione mia e di mio marito…cosa posso fare per migliorare la situazione

    1. Ciao Mariasole,
      io non so se il vero motivo è la sua presunta viziataggine ma io proverei a fare qualche esercizio per “rimetterla” un pò in riga…mal che vada non succede niente.

      Quindi prova con semplici cose:

      1. Siete voi che decidete sul cibo! dai alla tua cagnolina da mangiare solo quando voi avete finito e rigorosamente nella sua ciotola, non datele niente da tavola, e dopo 10 minuti togli la ciotola, che lei abbia mangiato o meno

      2. decidete voi quando, per quanto tempo e con cosa giocare! se lei si avvicina per giocare, voi ignoratela e solo quando sembra averci rinunciato, giocate con lei.

      3. fatele sentire che siete voi a dettare legge in casa! Dovete essere dolci ma fermi nei suoi confronti; se fa qualcosa di sbagliato sgridatela con voce ferma…NON URLATE. Se fa qualcosa di gradito lodatela con carezze e premi.

      4. Se vi fa dei “dispetti”, ignoratela! Così capirà che non deve fare certe cose per attirare la vostra attenzione ma con le marachelle otterrà solo indifferenza da voi.

      5. Quando rientrate a casa aspettate almeno 5 minuti per salutarla! Prima posate il giubbotto, vi salutate tra di voi e poi vi rivolgete al cane.

      Ci sono molte altre cose che puoi fare per ristabilire il tuo ruolo ma secondo me queste potrebbe essere un buon inizio.
      Fa questi esercizi per un mesetto e se vedi che non cambia niente prova a ricontattarmi ti darò altri input…e vediamo come va.

      ciao

      ilaria

  9. Ciao, Ho un pitbull red nose femmina ha 3 mesi ed è arrivata a casa da poco,circa due settimane,NON ABBAIA Mai qualche volta ulula e come cerco di accarezzarla si sposta la maggior parte delle volte, il suo gioco e di mordere un pallone bucato. come glie lo tocco si siede li tranquilla e lo morde per un bel pò di tempo, è molto vivace avvolte anche iperattiva, ah poi mi hanno detto che questi cani mangiano molto, sinceramente io vedo poche volte il mio cane mangiare. Non sò che fare vorrei giocare di più con lei per farla sentire a casa . Grazie in anticipo

    1. Ciao Nik

      da quello che mi hai scritto non noto un comportamento strano da parte della tua cagnolina.
      Potrebbe essere semplicemente una cagnolina tranquilla di carattere.

      Io proverei a iniziare il gioco più spesso…cerca di coinvolgerla più spesso.
      Prendi il pallone e chiamala a e.

      vedi un pò se le cose migliorano.
      Comunque finchè questa sua “apatia” (che secondo me non è segnale di qualcosa che non va!!!!) non è un evidente sintomo di depressione, credo che tu njon abbia nulla da temere per la sua felicità.

      Per quanto riguarda il cibo, prova a cambiare croccantini se vedi che non sono quello il problema prova a cambiare il posto della ciotola.
      Ma anche questo potrebbe non essere un problema grave ma solo una sua caratteristica.

      Spero di essere stata utile in qualche modo.

      Ciao Nik

      ilaria

  10. Ciao sono una ragazza di 22 anni, vivo con il mio compagno che ne ha 24. Lui lavora, io lavoro e studio. Entrambi turnisti, lui è un saldatore e io sto finendo gli ultimi mesi di tirocinio del corso di laurea in infermieristica e con un po’ di fortuna e volontà a novembre mi laureo nel frattempo ho un contratto a progetto con la mia università di 150 ore lavorative.
    Bene abbiamo un cagnolino di 20kg, incrocio boxer, pitt e altro che non so definire. Ha il carattere tipico del boxer tutto coccole, lotta corpo a corpo e gelosia asfittica verso il mio compagno (che ritiene capobranco). Vedendolo un po’ triste e annoiato (stava tutto il giorno sul divano sbuffando appena smettevo di proporgli qualche giochino o al rientro dalle lunghe passeggiate) e quando io e il mio compagno abbiamo lo stesso turno si faceva 8 ore in casa da solo in cui dormiva (all’inizio faceva pipì e cacca per terra per l’ansia da separazione). Risolto questo problema abbiamo pensato di prendergli una compagna per fargli compagnia, premetto che è un cane molto educato, ha un anno e mezzo e nonostante l’esuberanza tipica del suo carattere esegue i comandi base, è perfettamente socializzato con maschi, femmine e gatti. Piccola pecca, viviamo in un appartamento di 85mq di periferia con molto spazio verde e parchi con sgambatoi, con giardino ma che non possiamo utilizzare per i cani (causa una signora anziana poco tollerante verso ogni essere vivente). Ok…..siamo andati al canile della nostra città e io mi sono innamorata di una spinoncina (dico ina perché pesa 16kg in quanto denutrita da un cacciatore “poco professionale” che la nutriva con pane e brodo ogni due giorni) questo perché la piccolina purtroppo è sorda per motivi genetici e un cane sordo per alcuni non serve!! Così ho fatto la follia di portarmela a casa!! Lei ha 11 mesi, è a livello 3 mesi perché viveva in una gabbia e non ha fatto alcuna esperienza al di fuori…non sa nulla di come ci si comporta in una casa ma impara in fretta. Fa già il vieni e ha iniziato il seduto ( è con noi da circa 5 giorni), qualche volta ha litigato con il mio Ade ma ora giocano anche se non sono ancora affezionati diciamo che a volte solo indifferenti a volte giocane a volte litigano con qualche verso. Bene ho paura di essermi fiondata in qualcosa che non riuscirò a gestire, una delle più grandi difficoltà è portarli fuori insieme quando sono sola perché quando ci sono troppi stimoli si agitano, tirano e si intrecciano (cosa che non fanne separatamente e il mattino e la sera quando c’è poco o niente in giro). Abbaiano agli altri cani e mi sembra tutto così difficile, spesso penso che un appartamento sia troppo poco per loro come il mio tempo (il mio compagno non ha voglia di educarli lui è quello del gioco e coccole mentre io faccio la cattiva di ghiaccio che pretende educazione e rispetto dei ruoli gerarchici! Oddio mi sento Hitler 🙂 ok dopo questo romanzo ti chiedo ho sbagliato? Che consigli mi dai? Anche se sembro quella cattiva io voglio solo il bene di entrambi. Il mio primo cane mi ha fatto capire quanto sia importante l’amore, il rispetto per ogni vita e per i bisogni di ognuno, grazie a lui sono diventata vegetariana e ho scoperto tutto un altro modo di vedere la vita per questo ho pensato che sarebbe stato carino dargli una compagna con cui dividere tutto ciò che noi umani non riusciamo fino in fondo a comunicare. Però forse ho osato troppo non so…

    1. Ciao Ermione 92

      premetto che quello che hai fatto è una cosa bellissima e che meriti tutta la stima possibile per avere aperto la tua casa non solo ad un cane bisognoso di amore e di aiuto ma averlo fatto con una povera creatura sfortunata.

      Quindi BRAVISSIMA!!!!!!

      Chiaramente il fatto che la fortunella (non hai specificato il nome quindi la chiamerò così 😀 ) sia affetta da sordità non renderà le cose più semplici ma non le renderà necessariamente difficili.

      I cani, al contrario degli uomini e come tutti gli animali, hanno una una capacità di adattamento grandissima.
      Probabilmente per noi sarebbe più traumatico e difficile adattarsi ad una nuova vita.

      Il rapporto tra Ade e Fortunella dovrà evolversi di sicuro, ma purtroppo non sei tu che devi crearlo ma loro due.
      Tu puoi solo “arbitrarlo”, cioè puoi far si che non ci siano tensioni o squilibri:

      non ti schierare tra loro, se litigano evita che si facciano male ma non ti mettere in mezzo);

      cerca di dividere il tempo con entrambi e non tra l’uno e l’altra (sarà faticoso ma cerca di fare le cose insieme ad entrambi…magari all’inizio la passeggiata sarà tremenda ma piano piano se ti e vi impegnerete vi cambierà la vita).
      Anzi ti dirò di più i due diventeranno inseparabili e tu potrai vedere il loro affatto moltiplicarsi tra di loro e per te.

      anche in casa cerca di far si che ognuno abbia il proprio angolino di pace senza restrizioni…saranno loro a gestirsi.
      Se vedi che le dispute riguardano il cibo o l’acqua ritaglia ad ognuno di loro un posto per star tranquillo mentre mangia.
      Se litigano per il divano, la miglior cosa sarebbe o tutti o nessuno ma so che non è facile. Quindi il dominante deve avere la priorità…per non creare tensioni.

      Non ho altre raccomandazioni a parte questa:
      devi avere tanta pazienza e forza di volontà…non discriminate Ade perchè “normale” e non concedete troppe libertà a Fortunella perchè sorda.
      Sono sullo stesso piano.

      In bocca al lupo

      Ilaria

  11. Io ho trovato un cane e guasi un mese che cè lho mha qualche tempo fa ha visto la sua padrona ed era contento ma quando la patrona se ne andata Era triste e avolte lho e e nn so cm fare

    1. Ciao Marika,

      se ho capito bene, il cane che hai trovato lo hai tenuto tu e non è stato restituito alla proprietaria precedente.

      Beh secondo me il problema fondamentale è capire e ACCETTARE quello che prova il cagnolino.

      Quello che voglio dire è che se vedi il lui ti vuole bene ma quando ha visto la vecchia proprietaria si è “svegliato” forse dovresti valutare il fatto di restituirlo a lei.
      Per il bene del cane.

      Se la vecchia proprietaria non è più in grado di occuparsene allora ti consglio di evitare di farli incontrare per far si che il cane possa “farsene una ragione”.
      Voglio dire che se tu sei la nuova “mamma” devi diventare tu il suo punto fermo.

      Non sapendo le dinamiche della situazione non so cosa consigliarti di preciso e non so se quello che ho scritto prima possa in qualche modo rispecchiare il tuo problema.
      Se vuoi puoi raccontarmi tutto per via privata e vediamo se posso aiutarti.

      ciao

      Ilaria

  12. Ciao Ilaria, ho una cagnolina di 2 anni e mezzo è una maltese, è appena una settimana che è stata sottoposta a un intervento chirurgico lo fatta sterilizzare, ora sta ancora un pò giù di morale, sta mangiando poco e dorme tanto. Il mio veterinario mi ha assicurato che è tutto apposto perchè questi comportamenti li portano l’intervento che ha subito, ed è riuscito benissimo! Prima dell’intervento è stata sempre una cagnolina giocarellona, non abbiamo mai avuti problemi a farla mangiare, solo che non mangia crocchette!! Ora ho un pò paura che dopo quest’intervento mi potesse perdere il carattere che lei ha sempre avuto.. Come posso farla sentire bene e non farla pesare questa cosa che ha avuto? Secondo te ho fatto una cosa giusta a farla sterilizzare o dovevo farla fare una cucciolata? Ti aspetto!!

    1. Ciao Roberta,

      sul fatto che sia un pò giù di tono è normale…fidati del veterinario.

      sulla questione sterilizzazione si /sterilizzazione no non posso giudicare.

      Io avevo 3 cani femmine fino al anno scorso e ho sempre detto che non le avrei mai sterilizzate (specialmente la mia cagnolina Miki che è il “mio cane effettivo” iihih); le ho fatto fare una cucciolata.

      Sono nati 6 cuccioli; ne ho tenuti 2 maschio e femmina e a questo punto ho deciso per la sterilizzazione…è stata una decisione dolorosa e forse qualcuno dirà egoistica ma non tutti possono permettersi di tenere generazioni di cani.

      Se uno dei cuccioli rimasto non fosse stato maschio (che non ho castrato) e se nonna e mamma non fossero state ormai vecchie per resistere ad un parto… probabilmente avrei scelto diversamente.

      é una decisione che ormai non puoi più cambiare…ama il tuo cagnolino e non colpevolizzarti.

      ciaooo

  13. Salve, il mio cucciolo TRUDI di 7 mesi da un po gira sempre in tondo sia attorno le cose che su se stesso a volte anche velocissimamente come se fosse ipnotizzato, ho posto più volte questo argomento al veterinario e mi ha risposto che lo fà solo perchè è cucciolo e gioca e che pian piano gli passerà, a me però non pare, per il resto a parte questo girare credo stia benissimo, gioca, mangia come un leone, beve e si fa fare molte coccole, vorrei un consiglio su questo suo “problema” e vorrei più che altro aiutarlo. GRAZIE

  14. Ciao, sono Gianluca, b ti ho un messaggio in precedenza per chiederti un consiglio per il mio cucciolo Trudi di 7 mesi, in pratica lui gira continuamente e a volte sembra ipnotizzato, ho chiesto al veterinario e mi ha risposto che lo fa perché è cucciolo ma a me non pare, poi per il resto è in ottima saluta, mangia beve corre gioca abbaia ecc. Grazie

    1. Ciao Gianluca

      Se ti può consolare il mio cucciolo Ernesto che ha ormai quasi 4 anni, ogni tanto lo fa ancora.

      Gira su se stesso e a volte si mordicchia la coda, facendo rumorini strani 🙂

      Se non lo fa di continuo, non devi preoccuparti…è un modo per giocare da soli!

      Scusa se non ti ho risposto prima…

      Se vedi che la cosa è continua e che si fa male o rimane isolato, allora potrebbe essere un po’ iperattivo.

      Ma io non mi preoccuperei, dagli tempo e smetterà.

  15. Il mio cagnolino e un jak rusell lui non abbaia mai lo porto al parco per farlo correre e pensa solo a fare i bisogni provo a farlo giocare con la pallina e Bon gioca poi a casa ogni tanto gioca sennò vuole sempre dormire e ogni tanto ha una faccina triste e non so cosa possa fare

    1. Ciao Marika

      non so che dirti non mi sembra che ci siano dei problemi, sembra normale.

      Se non vuole giocare forse non ha voglia ed è stanco.

      Se invece diventa completamente apatico allora forse c’è un problema.

      Vedi come evolve la situazione.

      non credo che Bon abbia un problema specifico ma forse è solo un pò pigro.

      Certo per un jack russel è strano…di solito sono cani molto attivi e giocherelloni.
      Prova ad usare giochi diversi, tipo un bastone o un gioco a forma di qualcosa (se la pallina che usi tu è silenzioso prova a cambiarla con una che invece suoni e viceversa).

      Per la faccia non so che dirti…a volte è solo una nostra impressione.

      Prova a dargli meno carne, che appesantisce la digestione e a prvare altri divertimenti; magari per le prime volte corri con lui, inseguilo e tira il gioco e fai finta di fare una gara a chi lo prende prima.

      spero di averti aiutato.

    2. ciao Marika

      non credo che Bon abbia un problema specifico ma forse è solo un pò pigro.

      Certo per un jack russel è strano…di solito sono cani molto attivi e giocherelloni.
      Prova ad usare giochi diversi, tipo un bastone o un gioco a forma di qualcosa (se la pallina che usi tu è silenzioso prova a cambiarla con una che invece suoni e viceversa).

      Per la faccia non so che dirti…a volte è solo una nostra impressione.

      Prova a dargli meno carne, che appesantisce la digestione e a prvare altri divertimenti; magari per le prime volte corri con lui, inseguilo e tira il gioco e fai finta di fare una gara a chi lo prende prima.

      spero di averti aiutato.

  16. Ho una cagnolina di 9 anni….nonostante le ho fatto fare passeggiate …fatta addestrare….il contatto con gli altri cani per lei e’ traumatico…in macchina abbaia molto…e devo costringerla as uscire perche’ o e’ pigra o e’ impaurita da tutto…comunque ultimamente il suo unico pensiero e’ accoppiarso cn il suo cuscino…insomma io credo che lei sia felice…ma solo di stare a casa cn noi…e questo le impedisce di godersi le cose belle fuori casa….

    1. Ciao Roberta

      purtroppo non so cosa consigliarti .
      Secondo me la sua paura non è normale ma non saprei cosa altro dirti.
      purtroppo da un pc è difficile dire cosa la turba veramente.
      Senti il veterinario potrebbe avere delle idee.

  17. Da 10 giorni è morto il pastore tedesco compagno di giochi della cocher ,e da allora ho notato un cambiamento del cocher ,prima non stava mai ferma un’attimo adesso sta sempre o quasi nella sua cuccia ,sono io che la stimolo.per giocare e farle le coccole ,torna un po piu vivace quando la porto fuori a passeggio,devo preoccuparmi visto che ha 9 anni? Tornerà ad essere la tempesta di qualche giorno fa? Grazie.

  18. Questo post é stato molto utile, davvero. Grazie mille. Ho una domanda però.
    Il mio cane dorme sul letto e sta pure nel divano, è un barboncino (tutto ricciolone) quindi quando lo porto a giro lui rimane molto sporco, principalmente la mattina che l’erba è ancora umida. Non posso fare a meno che lavarlo tutte le volte (almeno le zampe e la pancia) ma ho paura che questo influenzi negativamente la sua salute. Grazie ancora

  19. Salve! La mia cagnetta è stata da poco un pò ammalata, ha 9 mesi di taglia piccola. Ha avuto un virus intestinale e ora è in cura con cortisone e disinfettante urinario. Vedo che però prova a giocare, si prende le coccole, mangia e beve molto, ma a volte si isola un pochino. Quando poi proviamo a farla uscire di casa si pianta, immobile e non ne vuole sapere di uscire ed è strano visto che prima non vedeva l’ora di rotolarsi nell’erba. Come posso aiutare la mia cucciola??

  20. Ciao, io sono veronica ho quasi 18 anni ed ho un cagnolino di razza Amstaff da giovedì scorso, il cagnolino ha quasi due mesi, non avendo l’altro vaccino non può stare a contatto con cani non vaccinati. In questoesto momento è dentro casa è super viziato sta sempre in braccio dorme sul letto ecc..l’unica cosa che mozzica e fa anche tanto male sta cambiando i denti quindi ci sta però è impossibile che mozzica così forte quindi quando lo fa lo meno, però praticamente lo sto sempre menando mi dispiace. Cosa posso fare per farglielo passare? Grazie mille in anticipo 🙂

    1. Ciao Veronica

      credo che tu debba dargli delle regole e fargli capire chi comanda.

      Ma le botte non servono a niente.. anzi.

      Non picchiarlo ma ogni volta che morde digli “NO” e ignoralo.
      Quando fa le cose giuste accarezzalo e premialo con un croccantino.

  21. Ciao io non so più che fare per la mia piccola Brenda (2anni) da quando ha partorito non è più come prima ha partorito sabato ha avuto il cesareo da allora non si muove più dalla cuccia non accetta i suoi cuccioli e appena mi avvicino mi ringhia… Sta quasi tutto il giorno nella cuccia insieme ai suoi giochi e se li prendo e li sposto lei subito li va a prendere e li riporta nella sua cuccia.. Ha uno sguardo tristissimo e non gioca più..

    1. Ciao Claudia

      Portala dal veterinario e controlla che tutto sia a posto e che non ci siano problemi.
      Per sicurezza!!!

      Questi sono atteggiamenti tipici delle cagnoline che hanno partorito per la prima volta...non sanno come fare le mamme.
      Per questo i cani partoriscono in branco, così che le anziane possano insegnare alle più giovani.
      Quando un cane partorisce in un ambiente senza altre femmine, a volte sono disorientate e non si comportano da vere mamme.

      Inoltre è un disturbo frequente nei parti cesari perché non si ha lo stesso schema comportamentale che si ha durante un parto naturale.
      La tua cagnolino non si è attaccata sentimentalmente ai suoi cuccioli perché non ha vissuto il parto.

      Non si è creato un legame.

      Il consiglio che mi viene da darti è quello di cercare di avvicinare la mamma in modo che possa conoscerli e affezionarsi.

      Senti il veterinario e farti consigliare anche da lui.

  22. Salve mi presento mi chiamo Alessandra e la mia cucciola di pincher nano mi preoccupa i suoi atteggiamenti tipo che si lecca sempre le zampette non mangia se non c sono e siccome lavoro 8 ore al giorno tranne un giorno a settimana e la dedico x lei quasi tutte le ore che ho a disposizione ma ho paura che si ammali x questo motivo e sinceramente mi dispiace che si senti così ma mi hanno consigliato d prendere un altro cucciolo ma non mi va xke non posso dedicargli tempo come ho fatto con lei e poi se lo prendo grande non so se vanno d accordo come e d carattere ecc…quindi non so come fare ..:/

    1. Ciao Alessandra

      io non sono un amante del “prendi un altro cane si faranno compagnia da soli”, i padroni e i cani devo risolvere i loro problemi a prescindere da altri individui nel mezzo.

      I suoi sintomi ricordano la depressione allo stadio iniziale…quindi è possibile che si senta un po’ sola.
      Prima di prenderle un compagno (con cui potrebbe non andare d’accordo) proverei a comprarle dei giochi speciali, tipo quei salsicciotti o le scatolette dove puoi nascondere il cibo … potrebbe occupargli del tempo.

      Cercherò degli esempi per darti un’idea.

      Io proverei…a prendere un altro cane sei sempre in tempo e potrebbe essere comunque una buona idea.

  23. Ciao! Spero tu possa aiutarmi. Non ho molta esperienza ma mi sono spesso ritrovata a dover accudire i cani che portava a casa mio fratello piu piccolo e ora di nuovo abbiamo in casa un cane di mezza taglia, dolcissima e grandicella (penso abbia 7 anni..). Purtroppo, come succede con noi giovani di oggi, ha cambiato tante case e tanti padroni. Quindi capisco che sia un po disorientata. Quello che ho notato è che dorme sempre, certe volte anche da sola (per il resto ultimamente è sempre in camera cn me quando lavoro e anche durante la notte). Temo che sia infelice, e per di piu non sa giocare!! Non so come abbiano fatto a non insegnarle a giorcare..Io cerco di farle compagnia, le parlo e cerco di essere entusiasta quando la vedo. Ho anche provato a giocare con lei ma non reagisce!… Cosa posso fare? Mille grazie in anticipo

    1. Ciao Dhurjati,

      a volte i cani che sono stati adottati da molte famiglie diventano cani apatici e poco attivi.

      Se non gioca forse non vuole giocare semplicemente oppure non si è ancora abituato a essere amato finalmente da una sola famiglia.

      I cani abbandonati non dimenticano mai gli abusi e l’abbandono.

      Ci vorrà molto tempo e tanto amore.

      Tu continua a spronarlo ma non lo forzare troppo.

  24. Ia mia cucciola di cavalier king e da diversi giorni che è agitata si guarda intorno di scatto lecca tutto di continuo ed e come se avesse paura. Siamo stato dal veterinario che gli ha svuotato le ghiandole del sedere e ha detto che per il resto stava bene ma continua a farlo e nn riesco a capire da cosa possa dipendere.

    1. Ciao Teodoro Petti,

      non so da quanto tempo hai fatto fare l’intervento ma io aspetterei un paio di giorni.

      Poi tornerei dal veterinario.

      Per un controllino, niente di più.
      Se tutto rimane uguale contattami privatamente e faremo un chiacchierata.

  25. Ciao Ilaria,
    ho preso con me una cagnolina meticcia di circa 2 anni! il veterinario dice che sta abbastanza bene, i primi giorni è stata sia con me che con il mio compagno e diciamo che ascoltava più lui di me, ora lui è partito starà fuori 4/5 mesi io lavoro quindi visto il caldo la lascio in balcone che è più areato, ma quando rientro, scodinzola ma tende a mordere, e non capisce i comandi, non so come evitare che morda! non ama i suoi simili, qualsiasi cane le si avvicini gli fa vedere i denti o prova a mordere, mentre i primi giorni, come un cane le si avvicinava se la faceva addosso (la pupù)! Non so come arginare questi suoi comportamenti, ma se non smette di mordere no posso tenerla con me! oltre tutto, non gioca e dorme quasi tutto il tempo!! si mordicchia sempre sia le zampe che addosso!!
    non so più che fare!!

    1. Ciao Claudia,
      prova a ristabilire la gerarchia:
      – tu sei la boss!

      Quando ti morde allontanala e ignorala.
      Insegnale il seduto )leggi il mio articolo su come fare).
      Cerca di farle capire che sei tu a comandare! XD

  26. Ciao! Ho iniziato da un mese un percorso con un cagnolino in canile. È un breton di quasi 3 anni, fobico. Volevo chiederti se secondo te è una fobia facilmente superabile o no. Mi magia dale mani seguendole quando le avvicino fino al viso, sempre un po timoroso. Quando mi avvicino per accarezzarlo o prenderlo in braccio si stende un po ansioso. Quando lo prendo in braccio trema un pochino poi quando lo metto giù gli do i premietti e li mangia. Mi hanno detto che se mangia è rilassato. Son riuscita a farmi mangiare anche sulle gambe e sui piedi. Fa tutto sempre in maniera timorosa del tipo ‘vorrei ma ho un po paura che mi succeda qualcosa di brutto ‘. Probabilmente è stato un po maltrattato dal cacciatore che lo ha abbandonato. Secondo te una volta che lo porto a casa cambia e fa ancora più progressi? Fino a due mesi fa in presenza di una persona nenmeno mangiava

    1. Ciao Martina,
      i cani maltrattati e adottati purtroppo posso avere molti problemi ansiogeni e traumatizzati.

      Ne hanno passate tante poverini e hanno bisogno di tanto amore e tanta pazienza.

      Non so dirti se ce la farete o no, tu mettici tutto l’amore che puoi e abbi fiducia nel tuo bel cagnolino.

      Prendi il percorso in modo serio e impegnati.

      Ce la potete fare!!!!!!!!!!!!!!

  27. Ciao sono Roberta, ho una cagnetta di 6 mesi, è un incrocio tra un rottweiler e un pastore tedesco. Fin da piccolina l’abbiamo abituata a stare nella sua cuccia a dormire e dopo una settimana di pianti interrotti ha capito quel era il suo posto; adesso è qualche giorno che la sera quando noi andiamo a dormire piange e non capisco perché. Spero tu mi possa aiutare

    1. Ciao Roberta,
      prova a pensare se è cambiato qualcosa nella casa o se è successo qualcosa alla tua cagnetta.

      Forse la cuccia è stata spostata o avete spostato i mobili, è difficile dire come mai.

      Mi dispiace ma posso solo dirti di provare a capre se ci sono stati dei cambiamenti nella sua o vostra routine, controlla se c’è qualcosa di diverso nella casa (perdite di acqua o rumori che prima non c’erano).

      E prova a fare una visitina dal veterinario per sicurezza.

  28. Mi è piaciuto il tutto, i consigli, le moti azioni.. e sopratutto il modo semplice, scorrevole, chiaro di spiegare….il mio Balù è una birba, salvato (come del resto tutti i cani che abbiamo avuto..) dal canile, da un cassonetto come Artù il cane di nostra figlia, sono cani affettuosi teneri .L’unica cosa che mi preoccupa un pò è il comportamento del mio Balulino, che appena può lecca mani piedi vivo a noi e a chi viene a farci visita si limita alle mani….ovviamente tutti quanti lo umanizzano dicendo ” mi da i bacini, che affettuoso!, piccolo(l’unica cosa vera ha 9 mesi) il resto so che sono “palle”…dovrò fare una bella chiaccherata con il suo veterinario….comunque che lecchi che abbai.. che rovesci la ciottola insomma che faccia quello che sia “giusto” x lui…rimane un tesoro ..

    1. Ciao Pinuccia,
      ti ringrazio tanto per i complimenti…sono molto contenta che il mio blog sia utile.

      Ci sono molti motivi per cui un cane può leccare insistentemente gli umani.
      uno di questi è per rassicurazione: il cane lecca per sentirsi vicino a te e calmarsi.
      I cani del canile spesso hanno delle piccole “manie” dovute all’insicurezza e al trauma di essere stati abbandonati.

      Altre volte lo fanno come segno di sottomissione o meglio i cani leccandoti ti dicono che per loro tu sei il “capo”…è un gesto di rispetto e affetto nei tuoi confronti.

      Poi ci sono invece i gesti fatti per richiedere cibo o attenzioni.

      Quale sia il motivo vero per cui il tuo Balù fa quello che fa è un po’ difficile saperlo, se però questo atteggiamento ti disturba prova a dirgli un bel NO secco e deciso ogni volta che lecca qualcuna.

  29. Ciao, sono Manuel 😃 complimenti per il blog.
    Io avevo una domanda, una curiosità più che altro, io ho 2 cani Balto e Britney (e prima anche Rex che ora è in paradiso), e tutti a turno si mettono a dormire (quando pensano di non essere visti) sul posto del divano dove mi siedo io.
    Volevo capire come mai proprio sul quel divano al mio posto 😂visto che ne ho 2 in salotto.

    1. Ciao Manuel
      stanno facendo semplicemente una “gara a chi sostituisce il re di casa”.

      Il tuo posto nel divano è il posto del capo, tu sei il capo in casa.

      Quando tu non ci sei i tuoi cani stabiliscono chi dei due prende il comando e stare nel tuo posto ne divano è un segnale.

      Il fatto che sia a turno vuol dire che il loro rapporto è equilibrato e quindi una volta vince uno di loro e l’altra vince il secondo.

      Sono contenta che il mio blog ti piaccia.

  30. Ciao…mi chiamo Maria volevo farti i complimenti x il blog da me scoperto già diversi mesi fa..ti volevo chiedere un consiglio e spero di avere una tua risposta..la mia cagnolina di un anno e 3 mesi è sempre uscita giu da me da dicembre dell anno scorso xò settimana scorsa mentre stavamo passeggiando ha sentito i botti forti tipo fuochi d artificio e all improvviso si è messa a correre vrs casa e da allora qnd scende vuole subito risalire…diciamo k qnd la portiamo in posti nuovi o strade nuove all inizio piange sempre xò poi gli passa ma giu da me nn lo faceva è stata sempre tranquilla…ma dp qst episodio è in ansia qnd scende…con gli altri cagnolini è sociavole..xò nn so cm fare x nn farla avere paura…spero tu pss darmi qualsiasi consiglio..grazie.

    1. Ciao Maria
      purtroppo quello che mi hai scritto è uno dei traumi più frequenti nei cani; il trauma da rumore forte.

      Dovresti aiutarti con una registrazione di botti da farle ascoltare tutti i giorni durante la giornata per disabituarla al suono dei botti e far si che non abbia più paura.

      Metti in sottofondo il suono all’inizio e via via che non vedi alcuna reazione da parte sua, alza il volume.

      Se vedi che si spaventa torna al volume precedente.

      è difficile faar passare la paura dei botti, molti cani non lo superano anche perchè sono suoni che sentono una volta all’anno a cui non sono abituati.

  31. Ciao,
    volevo avere un’ informazione.
    Do da mangiare al mio cane crocchette e patè mischiati, ma ho letto che il patè è meglio che sia sempre lo stesso, mentre il veterinario mi ha detto che è meglio cambiare (carne rossa, coniglio, agnello, etc).
    Tu che mi consiglio?
    Grazie

    Laura

    1. Ciao Laura

      Su questo ci sono molti opinioni diverse.

      Io posso solo raccontarti la mia esperienza personale pr chiarirti un pò le idee.

      Il mio cane Ernesto è vegetariano (non per moda ma purtroppo è allergico alla carne) quindi posso dargli solo croccantini a base di verdure oppure frutta e verdura freschi.
      Ho provato tanti tipi di croccantini, alcuni li mangia volentieri e d altri invece non gli piacciono proprio.

      Dipende dai gusti
      Come per noi.

      Ti consiglio di variegare la dieta per non farlo annoiare e vedere cosa preferisce mangiare.
      L’unica cosa eviterei di dargli carne rossa, appesantisce e aumenta l’aggressività.

      Cucinagli qualche volta lessandogli un pò di carne bianca con riso o pasta, dagli dei bei ossi (ripuliti e lessati) per i denti e qualche pezzetto di frutta ogni tanto.
      Poi usa tranquillamente i croccantini e i patè come meglio credi.

      andrà benissimo!

      1. Ahhh ok, grazie mille!
        Non sapevo più cpsa fare, se variare o meno!
        Lui diciamo che gli piacciono molto i patè con verdure e quello di agnello.
        La carne con riso e verdure “fatta in casa” la adora e divora, ma purtroppo fa fatica a fare i bisognini, quindi la faccio poco.

  32. Senti praticamente sono preoccupatissimo per la mia cucciola sinceramente non ha mai voluto mangiare le crocchette da quando la trovai era una trovatella aveva solo 2 mesi e mezzo ma cercavo di farla mangiare io, perdevo abbastanza tempo ma ora ha due anni e proprio quest’ultine settimane mi sta riempendo di ansie e so che lo sente e si finisce di abbattere anche lei ma mi viene automatico preoccuparmi perchè tengo a lei come ad una figlia e fa male….cmq priprio prima che scrivessi questo mex gli ho cucinato del tacchino ed ha mangiato a stento qualche pezzo..nell’arco di questi due anni ho provato a cambiare crocchette, ciotole, posto dove mangia, sgridarla(so che nn dovevo ma ero arrabbiatissimo ed esplodevo) cmq ho chiesto anche al veterinarioe non mi ha saputo aiutare molto…aiutami please…cmq credo tu debba sapere che la situazione in casa nn è dwlle migliori siamo sempre tutti stressati però quando torno a casa e lei fa le feste accogliendomi sono sempre pronto a ricambiare e salutarla per bene aiutami!

    1. Ciao Carmine

      la tua canina potrebbe non avere niente di strana…ci sono cani piò schizzinosi nel mangiare e quelli voraci che mangiano di tutto.
      Forse la tua cucciola è solo una canina con poco appetito e dai gusti difficile.

      Il fatto che non mangi proprio niente però un pò mi stranisce…prova a fare così:

      dalle da mangiare sempre alla solita ora e nel solito posto

      lasciale 5 minuti di tempo per mangiare poi toglile il piatto, anche se non ha finito

      non le dare nessun stuzzichino anche se non ha mangiato, sono ammessi solo i ricompensi quando fa cose che tu vuoi (se ò ubbidiente ad un tuo ordine, oppure non abbiaa quando le ha detto che non deve; se torna subito quando la chiami, ecc…).

      Prova per un paio di settimane.

      Ti voglio comunque dire una cosa; i cani sentono meglio di chiunque le te dei propri padroni.
      Quindi il fatto che in casa la situazui++ione sia tesa non aiuta.
      Lei empatizza con te, se tu sei giò lei lo sente e reagisce di conseguenza.

      Se la situazione non migliora, convinci il tuo veterinario a impegnarsi per capire il problema.

  33. Ciao
    Avrei bisogno di qualche consiglio :)!!
    Da circa due mesi abbiamo adottato un border collie(non di razza ma praticamente uguale a un border).lo portiamo fuori quasi tutti i giorni e abbiamo anche iniziato un corso con un addestratore ma quando è’ in casa o fuori in giardino dorme sempre sbuffa,insomma non sembra contento.inoltre ha paura di tutto scatta se apro una lattina di coca,se cade qualcosa,se si fa un movimento “strano”…di giocare con la pallina o che neanche se ne parla.ci avevano avvisato sul fatto che avesse paura di tutto ma a me dispiace molto vederlo così perché non mi sembra contento :(…qualche consiglio?!?!grazie mille!!!

    1. Ciao massimo

      prima di tutto devi comprendere che non è colpa tua, ma sappi che i cani adottati dal canile hanno spesso subito maltrattamenti e hanno avuto traumi, quindi posso sviluppare comportamenti del genere.

      Con l’aiuto dell’addestratore prova con calma e con pazienza a migliorare il vostro rapporto.

      Il cane si deve sentire amato e protetto.
      Sarà un lavoro impegnativo ma ce la puoi fare…anzi ce la potete fare!!!!!!!!!

  34. Ciao mi chiamo Amanda e ho una carlina di 3 anni e una spitz di un anno.
    La spitz è sempre molto attiva, mentre la carlina quando gioca e quando deve mangiare è attivissima, iperattiva direi. Per il resto della giornata invece, dorme.
    Scende dal letto, fa colazione tutta attiva, si trasferisce sul divano e ronfa finchè non sente odore di cibo. Ogni tanto si sveglia, abbaia e gioca con la sua sorellina, soprattutto la sera. Poi, per il resto della giornata dorme.
    E’ una pigrona o cos’altro? depressa non mi sembra perchè è sempre attiva quando si tratta di gioco e cibo 🙂 Grazie in anticipo!

    1. Stai tranquilla Amanda

      Anche il mio Ernesto é uguale alla tua canina.
      Se ne sta sdraiato sul divano a dormire per giornate intere e poi la sera fino alle 23 é banda…e non va a letto se non hai giocato con lui.

      I cani sono carnivori e prevalentemente notturni o meglio durante il giorno stanno calmi e al tramonto cominciano a cacciare (come i leoni o i lupi).

      Poi ci sono le caratteristiche dovute alle razze; un carlino non ha la stessa attitudine all’attività fisica che può avere un levriero.
      Magari stimola un po di più la tua canina portandola a fare lunghe passeggiate, ma probabilmente a lei piace stare nel divano a dormire 😊

      Cerca di stimolarla ma non ti preoccupare potrebbe solo essere una pigrona a cui piace mangiare (per quello si eccita tanto quando c’è cibo in vista.

  35. Buonasera ho una barboncina di un anno e mezzo molto ubbidiente non mi fa guai l unica cosa che non riesco a spiegarmi di notte dorme pochissimo é un continuo salire e scendere dal mio letto ma poi quando scende prende qualsiasi cosa che trova ( ciabatte occhiali pupazzi ) li mette in bocca e piange fino a che tu non la prendi e la rimetti sul letto. Anche se ci alziamo per andare al bagno lei scende e ripete il suo ormai rituale. Prima lo faceva solo quando rientravo da lavoro. Ma da circa due tre mesi anche di notte con una certa continuità. Grazie

    1. Salve Veronica
      Appena ho letto il tuo commento ho pensato alla dominanza ma tu hai specificato che lo faceva anche prima,quando rientravi dal lavoro.

      Questi atteggiamenti ricorda molto l’ansia da separazione.
      Ti porta il gioco e piange per avere la tua attenzione; così lo fa anche la notte che tu sei in altre faccende affaccendata…tipo dormire 😔

      Prova a ignorarla…so che la notte se piange é dura far finta di niente.
      La sera falla giocare una mezz’oretta poi falle capire che é ora di dormire e smetti di considerarla.

      Stessa cosa durante il giorno.

      Altri consigli non so darti…anche perché non é un cane evidentemente con qualcosa che non va.

      Prova per un paio di settimane e fammi sapere.
      Se continua vedremo di escogitare qualcos’altro.

  36. Ciao Ilaria, ho da poco trovato un cane, premetto che noi abbiamo solo gatti quindi non siamo molto abituati, l’abbiamo visto la prima volta davanti al cancello di casa e da li abbiamo deciso di prenderlo, magari cercare il padrone nel caso fosse smarrito, era bello pimpante e scodinziolava semore.. ma di notte l’abbiamo sentito piangere e il giorno dopo non c’era più. L’ha ritrovato una signora che l’ha tenuto per una settimana e proprio stasera ce lo ha riportato.. è diverso, appena entrato si è messo sul divano e non si è più mosso. Ho provato a dargli del cibo secco e non lo ha mangiato, ha mangiato invece qualche pezzo di cotoletta che gli abbiamo porto, ma poi niente. Volevo portarlo a fare una passeggiata ma non si muoveva da dove stava, non ha mosso un muscolo, mi ha ringhiato quando ho provato ad alzarlo.. si avvicina molto a quello che hai scritto per il cane malato, ma ho pensato che magari è stato picchiato quando non stava con noi. Cosa ne pensa?

    1. Ciao Martina
      Credo che la prima cosa che tu debba fare sia farlo ambientare un po’…metti la ciotola in cucina e dopo un po’ toglila (se non mangia forse non se la sente).

      Poi magari sistema la sua cuccia in un posto tranquillo e caldo e cerca di convincerlo a dormire li,cosi si creerà la sua isola di pace.

      Cerca di non farlo impaurire e non stressarlo troppo…credo che abbia già avuto la sua dose di ansia.

      Tra qualche giorno vedi se le cose cambiano e appena sta meglio ti consiglierei un check up…tanto per stare tranquilli al 100%.

      Non so dirti come mai adesso reagisce così, magari si é soli spaventato ed era infreddolito.

      Cosa importantissima: Non forzarlo fisicamente a fare qualcosa o il vostro rapporto comincerà malissimo per lui.

      Si ferma ma non spazientirti.

      Fammi sapere tra una settimana come va la situazione.

  37. Ciao mi chiamo daniele, ho due cani meticci, presi dal canile, in casa con relativo giardino.
    Rispettivamente sono, il più anzianotto di piccola taglia incrocio possibilmente tra cavalier king e volpino di 8 anni, e la femminuccia di circa 2 anni dicono sia un incrocio tra il labrador ed il cane del faraone.
    Adesso il problema è la femminuccia, ovvero lei a differenza del maschietto è arrivata per ultima, è arrivata per una lunga triste storia che ha subito ovvero investita da un auto e un camion contemporaneamente rischiava la morte, superata la morte rischiava l’amputazione della zampa posteriore sinistra, ma con un intervento si è riuscita a riprendere grazie alla sua buona volonta di fare molte passeggiate e quindi abituare la stessa a riutilizzare la zampetta.
    Cmq detto questo breve inciso il problema rimane che si lecca, in mancanza nostra in casa oppure la notte, la coda fino a lacerarla e quindi far uscire del sangue. Ho provato di tutto ovvero dal bendaggio con antibiotici, fino al collare elisabettiano che rompe sbattendolo al muro.
    Alle volte non si lecca fino a farsi ricrescere il pelo ma dopo, di punto in bianco, ricomincia.
    Sapete aiutarmi in merito a tutto? Voglio aiutarla a risolvere questo problema ma non riesco.
    Inoltre volevo dirti che è un cane che sta spesso sulla cuccia e un po pigra almeno all’apparenza anche perchè quando usciamo, ama molto passeggiare. Preciso che escono almeno due/tre volte al giorno per un minimo di 20 minuti alla volta.
    Aiutami se puoi voglio far splendere la coda della mia cucciolotta che amo tanto e risolverle questo problema.
    Secondo te cosa può essere? Molti veterinari mi dicono stress, ansia da separazione, noia…ma se cosi fossero come posso risolvere visto che i loro rimedi non sono andati a buon fine!?!
    Grazie mille.

    1. Ciao Daniele
      Per ora non posso risponderti perché é un argomento che vorrei spiegarti bene bene.

      Adesso però sono a fare un viaggio intercontinentale e non ho la wifi quindi spiegarti mi rimane un po’ complicato.

      Ti chiedo scusa e ti prometto che appena sarò in grado di farlo( magari nei prossimi giorni,ci provo)ti darò la mia opinione.

      Scusa
      A presto

    2. Ciao daniele,ti avevo promesso una risposta ed eccola 🙂
      In effetti i comportamenti che mi hai descritto ( cioè il contiuno leccarsi una zampetta fino a farsi uscire il sangue, l’apatia e la poca voglia dio muoversi, la mancanza di appetito) sembrerebbero proprio i sintomi di uno stato ansioso.

      Adesso arriva il bello…che tipo di ansia è?
      Secondo me è da escludere un’ansia da separazione, perchè raramente si manifesta in cani che hanno un compagno di giochi come ha la tua canina.Di solito i cani affetti da questo tipo di comportamento sono “figli unici”…e comunque hanno una serie di comportamenti che la tua cagnolina non sembra avere (da quello che mi hai scritto), come il piangere inenterrottamente quando ci sei, il seguirti ossessivamente per tutta la casa, fare i bisogni in casa magari sul tappetto in salotto o mordcchiarti scarpe o calzini.
      Scrivimi in tal caso che la cosa è molto diversa.

      Per quanto riguarda la noia…sinceramente dubito che sia solo un problema di noia.
      Da quando due cani non giocano tra loro se si annoiano? ma anche se il suo compagno di cuccia non avesse voglia di stare a fare la lotta con “l’energumena2 della sua sorellina, vedresti la tua cucciola provare a scuotere il piccoletto per giocare con lui.
      Da quello che hai scritto non infastidisce suo fratello peloso ma si rivoltge solo al suo corpo.
      questo mi fa escudere anche la noia…comunque prova a giocare più con lei con giochi adatti e che le piacciano e vedi se alla vista del pollo che squitta o alla pallina reagisce con entusiasmo.
      Credo che però non vedrai risultati.

      Secondo me è un tipo di ansia…per la precisione un’ansia permanente (o cronica).
      Che cos’è l’ansia prima di tutto.
      L’ANSIA è uno stato emotivo in cui il cane è talmente stressato da un evento che ha vissuto o sta vivendo tanto da manifestare comportamenti normali in modo esagerato
      .
      Quando un essere intelligente si trova davanti ad un pericolo o ad un cambiamento arriva lo stress, che al contrario di quello che si pensa è molto importante e un “male necessario” per poter affrontare la vita e imparare a superare gli ostacoli.
      Senza stress non c’è adattamento.
      A volte però lo stress non viene superato nel modo giusto e e questo provoca un’ansia…il cane difronte allo stress non è capace di adattarsi e arrivano i problemi.

      Ci sono tanti tipi di ansia(non sto a descriverteli qui non ti riguardano) quello che però secondo me ha colpito la tua pelucchiusa è chiamata ANSIA PERMANENTE, che spesso è dovuta da un’ansia auta per un trauma ad esempio o per una malattia che non è stata curata subito e il cane ci ha talmente “rimuginato” da andare in cortocircuito.

      I comportamenti classici sono quelli che vedi nella cagnolina:
      – apatia
      – non vuole giocare ne cerca le tue coccole o le tue attenzione
      – mangia male…o mangia troppo o non mangia per niente
      – si lecca in continuazione una zampetta fino a togliersi peli e pelle
      – sembra sempre triste.

      nota: questi spesso sono anche i sintomi della depressione cronica; io ti ho detto che secondo me è ansia per quello che mi hai detto del trauma dell’incidente che credo sia la causa di tutto.
      Prova a parlarne anche con un esperto che veda con i suoi occhi tutti i comportamenti, io da uno schermo di pc posso fare poco purtroppo.

      Ma non credo che a te interessi questo, tu vorrai dei consigli per aiutarla.
      Beh io ti posso dire che in questi casi sarebbe meglio un educatore fisico che ti aiuti…ma posso darti delle dritte semplici per vedere se la cosa può migliorare.

      1) trova un gioco che le piaccia, avrà un gioco che la fa impazzire?
      usalo per stimolarlaad alzarsi e a riprendere vita.
      2) cerca di ristabilire un equilibrio nella sua vita alimentare.
      Dalle il cibo in orari prestabiliti e non lascarle il cibo a portata di zanna.
      3) fai lunghe passeggiate in luoghi tranquilli e magari senza guinzaglio, per allentare un pò la tensione.

      dovresti andare da un educatore…non voglio spaventarti ma devi agire subito per il bene tuo e del tuo cane.

  38. Ciao Ilaria, io sono Roberta. Ho un cagnolino meticcio, di quasi 15 anni, si chiama Attila. Ho notato che da diversi mesi il mio cane non abbaia più… Non è mai stato particolarmente petulante, nel senso che abbaiava o per attirare la nostra attenzione, oppure se suonavano il campanello. Ma ora da diversi mesi non abbaia più. Da un mese poi sta male, ha cominciato con una gastrointerite, è stato anche operato.E’ stata riscontrata una neoplasia al fegato e poi anche un tumore ad un testicolo (sono stati asportati) Sta un pò meglio ma io sono convinta che lui abbia sempre dolore. Parrebbe che abbia anche mal di schiena ed infatti con antidolorifico sembra vada meglio, ma non sale più in alcuni posti e lui, ti assicuro era un grandissimo “saltatore”, fa anche fatica a fare le scale. le analisi di questo ultimo mese hanno evidenziato anche un problema di piastrine basse, ma non si riesce ad individuarne la causa. quello che però voglio dire è che lui mi sembra strano: oltre a non abbaiare, non assume più tutte quelle posizioni che prima gli piacevano tanto per le coccole (per esempio non si mette a pancia in su), non gradisce più tanto essere massaggiato (lo adorava, ed allungava le zampe come per stiracchiarle), inoltre in alcuni momenti fissa un luogo indefinito, dove non c’è nulla (si “incanta”) se lo chiamo non si gira ed a volte parte nella direzione opposta.
    Insomma, ho paura che stia soffrendo ed io non capisco cos’abbia. puoi aiutarmi?
    Te ne sarei grata

    1. Ciao Roberta

      Secondo me il fatto che non stia tanto bene porta il tuo cane ad essere un po’ giù.

      Quando tu hai la febbre quanta voglia di giocare o cucinare o vedere gli amici hai?
      Secondo me nessuna….consultati con il veterinario e vedete insieme come si può risolvere.

      Che il tuo cane stia male e sia depresso per questo mi sembra un dato di fatto.

      Inoltre le medicine sono molto forti e buttano molto giù il morale e il corpo.

  39. Ciao, vorrei avere un tuo consiglio.
    Per la seconda volta quest’ anno il mio cagnolino ha avuto un problema muscolare alla schiena o alla zampa (non si capisce perchè è un po’ pauroso ed guiasce spesso se ha anche poco dolore) tale da fargli fatica a camminare.
    Il veterinario ci ha detto che una po’ di artrite nella parte finale della schiena.
    E’ possibile avere degli accorgimenti per non farli avere dei problemi ulteriori?
    Oppure esistono delle medicine omeopatiche per curare un po’ l’ artrite?
    Noi l’ abbiamo adottato circa un anno fa e non sappiamo cme sia stato trattato dal precedente padrone.
    Grazie
    Laura

    1. Ciao Laura purtroppo l^artrite è una malattia degenerativa che spesso ha base genetica, quindi i maltrattamenti possono essere anche non scatenanti.

      Per quanto riguarda gli accorgimenti da adottare, io personalmente non ho molta esperienza nel campo farmaceutico o medicinale tale da poterti dare indicazioni a riguardo, questo devi chiederlo al tuo veterinario che conosce il tuo cane e i suo trascorsi clinici.

      Per l’omeopatia….posso informarmi se ho qualche spunto ti scrivo.

      1. Grazie mille!!
        Visto che anche quest’ anno ha avuto un problema muscolare nuovamente.
        Non riesco a capirne la causa (forse il freddo) anche perchè il veterinario gli ha dati qualche antinfiammatorio e nel giro di un mese è stato bene, almeno fin ad ora.
        Ci sarà qualche accorgimento per evitare questi guai, credo muscolari?

      2. Non ti saprei dire…se fossi in te girerei un po’ di veterinari e chiederei vari pareri .
        Magari ce ne sarà uno che ti consiglierà anche cure alternative.

        Mai fermarsi ad un solo parere

  40. buon giorno ho un pinscher di quasi 2 anni femmina si chiama Mia … ho tenuto in giardino per 2 mesi una cagnolona che di solito sta in campagna per curarla adesso e da 3 o 4 giorni che non e piu in giardino lo riportata in campagna e da quanto non e piu qua Mia piange anche quanto dorme vuole sempre le coccole vuole stare sempre in braccio ma io avvolte posso avvolte no …. non so cosa fare mi potreste consigliare come comportarmi

  41. Ciao, ti scrivo perché leggendo questo articolo e alcuni commenti forse potrai darne qualcuno a me che mi sia utile… Ho una cucciola di 9 mesi, Jenny, con me da quando ne aveva 2: quando era molto piccola era equilibrata e sempre iperattiva e felice, una scodinzolona, ma crescendo si è fatta più paurosa, e se entra gente estranea a casa inizia ad abbaiare senza smetterla, principalmente alle persone molto alte, e solo dopo delle ore si tranquillizza (non del tutto). Ha inoltre paura dei rumori forti (sbattere dei tappeti, motoseghe, robe di questo genere, e ovviamente del phon). Non so cosa fare per risolvere questo problema 😦

    1. Ciao Giulia

      da quello che mi dici, potrebbe esserci stato un trauma di mezzo che la resa così paurosa.

      Se abbaia quando ci sono estranei nei paraggi, cerca di non darle attenzione (non sgridarla, non coccolarla…) ma cerca dio mandarla alla cuccia o dille “NO” con un bel comando di “seduta” per avere la sua attenzione.

      Per il problema dei rumori forti il processo è molto lungo e devi desensibillizzarla a tutti i rumori che la spaventano.

      Questo significa duro lavoro!!!!

  42. Bellissimo articolo, mi sono commossa.
    Io e il mio compagno abbiamo adottato il nostro cucciolo meticcio 5 mesi fa. È stato tutto così inaspettato che nemmeno avevamo la cuccia o un giochino a casa. Una parente del mio compagno fa la volontaria per un’associazione che si occupa di pelosi abbandonati e/o maltrattati. Il nostro Malloy appartiene alla seconda categoria, insieme ai suoi fratellini e alla sua mamma. Tutti adottati, per fortuna.
    Negli ultimi giorni mi sono iscritta ad un forum per chiedere consigli su alcune questioni, e sono rimasta un pó perplessa per alcune cose che ho letto. Ho capito che bisogna educare i nostri cani, ma alcune cose mi sembrano assurde. Affermazioni tipo: “Il cane non deve entrare mai dalle porte per primo, sempre dietro al padrone” “Devi decidere tu quando mangia, quando dorme, quando gioca, quando deve fare i bisogni” “Il cane non deve abbaiare, non deve scavare, non deve correre per casa” “Al cane non vanno lasciati giochi, vanno messi via e dati solo quando si gioca con lui”. No, non le posso sentire. Io sono di un pensiero totalmente opposto.
    Per me il cane può fare quello che vuole, entro dei limiti. Sbaglierò, non avrò un cane che si siede e aspetta che passi io dalle porte prima di lui. Avrò un cane che mangia quando accidenti ne ha voglia (l’importante per me è che mangi la dose giusta, non ho capito perché devo decidere io quando lo deve fare). Avrò pure un cane che se ha voglia gioca, se ha sonno dorme, se gli va di correre per casa lo fa, e se deve fare la pipì lo porto fuori anche se non è l’orario che ho deciso io.
    E attenzione perché avrò pure un cane che quando andiamo al parco può correre e rotolarsi nella terra, scavare e ridursi uno schifo, e poi mi può sporcare i pantaloni quanto crede, se vuole condividere con me la sua gioia. Avrò un cane che abbaia e che gioca con gli altri cani.
    Non mi interessa avere i cani telecomandati, voglio un cane vivo! Questo non significa che non lo sgridi mai e che faccia tutto quello che vuole, le regole le ha anche lui, ma sono per lo più regole per la sua sicurezza. Non si sale sui mobili, ma su divano e letto se vuoi si. Non si morde nulla che non siano i tuoi giochi. Non ti allontani troppo quando sei libero, altrimenti mi preoccupo.
    E sembrerà tutto molto strano, ma le cose mi basta dirgliele una volta. Se è sul letto e devo cambiare le lenzuola mi basta dire “Giù” e lui si stiracchia e va in cuccia. Non mi serve sbraitare, non mi serve prenderlo di forza. Quindi si fa benedire anche il discorso che i cani senza regole non rispettano il padrone. Col cavolo. I cani a cui si da fiducia e rispetto ricambiano la fiducia e il rispetto.

    Ho letto il tuo articolo con immenso piacere, hai usato parole bellissime ed hai espresso dei concetti che non spesso leggo in rete. Tanto di cappello.
    L’importante per me è davvero che il mio cane sia felice, specie dopo tutto quello che ha passato.

  43. Salve a tutti, io ho un cavalier king molto vivace. Da circa un mese quando inizia a mangiare avverte dolore perchè comincia o a sdraiarsi di fronte alla ciotola o a mettersi in posizione di preghiera e a tremare. Nn riesco a capire cosa abbia ma sicuramente dal suo volto è evidente un forte dolore. Gli è stata diagnosticata una esofagite. Poverino ha fatto 4 lastre con bario per escludere malformazioni. Vorrei sapere se anche a qualcuno di voi è successo. Grazie mille

  44. Abbiamo una maltese di quasi 4 anni una bastardina di razza piccola che fa 2 anni a novembre è un gatto di 6 mesi e tutti ognuno a suo modo danno il loro affetto sono della famiglia e non gli manca proprio niente le cagnoline dormono pure in camera con noi . Quella che ci da qualche problema è la maltese Sally , quando la portiamo fuori è sempre agitata e abbaia spesso e quindi quando è capitato che andavamo a mangiare fuori con loro lei con il suo abbaio dava fastidio e quindi dobbiamo sempre lasciarli a casa . Anche a casa a volte è fastidiosa con il suo abbaio anche se non è agitata , un esempio,ieri eravamo a casa e lei abbaiava spesso per niente e dava fastidio allora l’abbiamo chiusa una mezz’ora da un’altra parte e quando l’abbiamo lasciata libera non ha più abbaiato sembra sia l’unico modo perché non dia più fastidio, abbiamo fatto bene o male ?

    1. Ciao Lorenzo
      Sai non sono un amante del mettere in castigouncane…lei non ha capito il perché l’hai rinchiusa ma ha solo capito che ha fatto qualcosa che non andava a genio a te…ma cosa?

      Nei cani abbaiare è uno dei tanti modi di comunicare i sui sentimenti e sottostanno funziona se non capisci cosa ti vuole dire.
      Devi farle capire che a te non piace quando abbaia ma che la ami tanto quando se ne sta tranquilla.

      Come fare?beh ecco dei consigli…provalo.

      1.quando abbaia di NO secco e deciso ma non urlare ne ti devo innervosire.
      2.se al tuo no sta zitta, subito dille che è brava e accarezzare (se è una filosofale un croccantini).
      Se invece abbaia ignorarla e se insiste lasciala da sola.
      3. Puoi anche chiamarla vicino ate per attirare la sua attenzione e quando arriva chiedi le di stare seduta (insegna il comando seduto).

      Prova.

  45. Ciao, mi sono incuriosita per le tue risposte che dai e mi sembri una persona che ne capisce…vorrei a farti una domanda…ho il cucciolo di 4. mesi da uno a casa con noi..ci gioco e tranquilla ma la sera verso le nove e mezza inizia a correre per casa e si agita moltissimo cercando di mordicchiare anche noi…come faccio a farla smettere? ci ho provato a portarla fuori ma quando torno dopo un po inizia…dura una 10 di min. e poi va nella cuccia e si addormenta…
    Forse ancora piccola e sta la mattina 3 ore da sola e 2 pomeriggio, forse ha bisogno più giochi interattivi?comunque quando vado via e tranquilla e più delle volte dorme ( la controllo con la telecamera)…grazie ciao Monika

    1. Ciao Monica

      La tu cagnolina è ancora piccola ed è iperattività proprio perché è cucciola.
      Considera poi che i cani sono animali che in natura si attivano al crepuscolo, quando vanno a caccia quindi è normale che a quello^ora lei si “svegli”.

      Se ti posso dare un consiglio continua a portarla fuori poi gioca10 minuti con lei i 10minuti prendi il gioco è dille “basta” e togli le il gioco.

      Se continua ad agitarsi ignorarla….si staccherà e andrà a dormire.

  46. Ciao, credo che il mio cagnolino sia sereno, ha appetito, sempre scodinzolante, ha sempre voglia di essere coccolato e giocare, partecipa ad ogni attivita’ della famiglia standoci vicino, pero’ sono tre i suoi comportamenti di cui non capisco la ragione, 1- si mordicchia la zampetta e poi se la lecca
    2- infila qualche crocchetta nelle nostre scarpe/ciabatte, oppure ne porta qualcuna nella cuccia e poi si diverte a fargli gli agguati prima di mangiarle
    3- perde tanto tantissimo pelo pur essendo in salute, basta fargli una carezza per avere la mano piena di peli, il veterinario dice che ne perde tanti perche’ e’ sensibile, e’ possibile?

    1. Ciao Elo

      Secondo il tuo cane si annoia un po’.

      Giocare con il cibo e leccarsi sono spesso atteggiamenti sostitutivi per allentare la noia.

      Il pelo perso in abbondanza potrebbe avere tante cause…dipende quando succede, se ci sono lesioni o altre particolarità nella vita…ecc.

      Quindi sul.punto 3 non posso aiutarti cosi su due piedi

  47. Come mai oggi il mio cane è molto,molto,molto più alla ricerca di coccole rispetto al solito.
    Grazie anticipatamente per la risposta

  48. Ciaoo,
    Ho per la prima volta preso una cagnolina di nome Maggie, insieme a mio compagno, che ora ha otto mesi.
    Lo abbiamo preso quando convivevamo assieme per sei mesi a casa dei miei genitori, loro erano partiti per iniziare una nuova vita, maa poi… sono tornati per problemi personali e ho un problema con Maggie…
    Ogni volta che sono a casa mia con la mia famiglia lei, dorme tutto il giorno, non mangia mai però viene a chiedere da mangiare mentre siamo a tavola, e a volte la notte quando dormono tutti, mangia giusto un po dei suoi croccantini… dopodiché non gioca non socializza con la mia famiglia,sopratutto con mio nipote di 9 anni. ( Lei è sempre stata un po’ associale ma con la famiglia del mio ragazzo è apposto, fa le feste, gioca ecc.)
    Appena arriva il mio compagno a casa oppure quando vado a stare dalla sua famiglia con Maggie lei inizia a mangiare, a giocare…

    E … sinceraente non so cosa fare, vederla triste mi rende ancora più triste, vorrei vederla felice. Ti prego aiutami!!

    Un’ultimo problemino…
    Il mio cane è molto fifone, si spaventa per ogni minimo movimento, rumore da sempre, ora per cercare di sbloccarla le diamo le pillole consigliate dal dottore funziona perché per i bisognini fa tutto ed è rilassata, mentre prima fissava qualsiasi posto per più di 10 minuti come se fosse spaventata…
    Però un problemino che ancora noto, è che se siamo sui mezzi pubblici, in città inizia a tremare, correre a destra a sinistra come se non capisce più niente … va nel panico!
    Non so cosa fare, spero che potrà aiutarmi a risolvere anche questo problema…

    Ho paura di essere poco brava a prendermi cura, a darle sicurezza 😦

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...